Il Massaggio Decongestionante

Il Massaggio Decongestionante, viene eseguito in casi in cui un muscolo o più in generale una zona del nostro corpo subisce un carico di lavoro eccessivo che può generare affaticamento, indolenzimento e acido lattico. In questo caso si interviene con il massaggio definito decongestionante.

Per i motivi sopra indicati, generalmente questo genere di massaggio viene applicato a chi pratica sport, sia a livello agonistico che a livello amatoriale. Tuttavia non mancano gli esempi e i casi in cui affaticamento e indolenzimento possano colpire anche con grande intensità chi non fa sport. Infatti è possibile che una situazione di malessere muscolare si presenti anche in situazioni domestiche come ad esempio quando sia necessario spostare un oggetto molto pesante.

In questa situazione, il Terapista, non applicherà le tecniche illustrate per il massaggio stimolante, in quanto questo genere di approccio, non solo non risolverebbe la situazione, ma causerebbe un peggioramento nella zona da trattare. In questo caso infatti, con un massaggio via via sempre più intenso, si ottiene il risultato della rimozione dell’acido lattico, responsabile del dolore, dai muscoli. Queste tossine, in questo modo vengono poi smaltite dall’organismo.

Il sistema linfatico percorre tutto il nostro corpo formando una rete fittissima. Il suo scopo è lo scambio delle sostanze nutritive (acqua, proteine, grassi, ecc.) presenti nel circolo sanguigno ma al tempo stesso consente lo scambio di tossine, virus e batteri.
A differenza del sistema circolatorio è sprovvisto di una pompa (Cuore) e il suo ritmo è molto lento.

Abitudini sbagliate, cambiamenti ormonali, età, sovrappeso, fumo, farmaci, possono bloccare un circolo così vitale e importante.
Possono presentarsi gonfiori negli arti, cellulite, edemi, acne, psoriasi. In tutti i questi casi e in altri, il benessere si ritrova con questa tecnica dolce, lenta e non invasiva.

TORNA A TUTTI I TRATTAMENTI

Vuoi contattarmi per avere più informazioni?

contatti